Venezia Calcio Storia

Come ogni grande città italiana, anche Venezia ha la sua squadra e storia calcistica, il Venezia Calcio Football Club. Come tutte le grandi squadre, anche la storia del Venezia è lunga e ricca di avvenimenti fin dalla sua fondazione, risalente all’inizio del ‘900. Per l’esattezza la prima fondazione del gruppo calcistico veneziano risale al 1907, anno in cui prende vita la squadra composta di una ventina di amanti dello sport praticanti il calcio.

Le prime partite giocate dalla squadra erano per lo più locali, sfide contro le vicine Verona, Vicenza e Padova, quindi si giocava in ambito regionale. La storia di questa squadra ci riporta alti e bassi, con momenti di gloria assoluti come nel periodo della stagione calcistica del 1940-41, una vera e propria annata che ha lasciato il segno in moltissimi veneti e tramandata nei ricordi fino a oggi. Dopo 16 anni in quella stagione il Venezia tornava in seria A, e fu l’anno di svolta grazie all’allenatore Giovanni Battista Rebuffo, ma a fare la differenza in campo furono sicuramente i giocatori Piazza, Alberico, e in particolare il fiumano Ezio Loik, che poi fu acquistato dal Milan ovviamente per il suo grande talento.

Gli anni ‘70/80 il periodo peggiore

Non fu un bel decennio per il Venezia, infatti, è ricordato come un periodo da dimenticare, dopo la seria A la retrocessione in C di certo non giovava al morale della squadra e dell’intero club, senza contare i tifosi che miravano ai gironi più alti del campionato! In quei due decenni si sono susseguiti piccoli passi avanti nel tentativo di emergere, ma anche grandi passi indietro, infatti, ci furono anche alcune retrocessioni in C1 e C2, nonostante l’avvicendarsi di giocatori, allenatori e presidenti più o meno facoltosi.

Con una situazione societaria non del tutto stabile, nel 1983 arrivano il primo fallimento e conseguente cambio societario, nel 1987 il Venezia si fonde con il Mestre, di quest’andirivieni di problemi ne risente fortemente la squadra che lascia spazio alle concorrenti.

Negli anni più recenti le cose sono andate tra alti e bassi fino alla soluzione che molti aspettavano, con l’avvento della cordata americana il Venezia è passato dalla serie D alla B, un successo che poche squadre possono vantare!